Veeam V10: il near CDP attraverso le VAIO di vSphere

Veeam V10: il near CDP attraverso le VAIO di vSphere

Una delle novità più importanti che verrà introdotta in Veeam V10 (si prevede l’uscita nel Q1 2019) è il supporto alle API di vSphere denominate VAIO (vSphere API for I/O filtering). Attraverso l’uso delle VAIO, Veeam consentirà di eseguire il backup delle macchine virtuali abolendo la necessità di doverle sottoporre alla creazione di una snapshot. Difatti le snapshot aumentano i tempi di attesa nella procedura di prelievo del dato: tempo che non solo aumenta l’RPO, ma che in molti casi tende creare un disco delta molto grande, con la conseguenza di dover avviare sucessivamente una rischiosa e invadente procedura di snapshot consolidation.

Attraverso l’integrazione con le VAIO, Veeam è in grado di intercettare e ridirigere le richieste I/O delle macchine virtuali diminuendo, come appena detto, l’RPO e riducendo notevolmente l’impatto che storicamente le attività di backup avevano sullo storage in produzione.

L’attuale versione V9.5 consente di definire un RPO già molto basso: 1 minuto.

Inoltre è possibile specificare un RPO near CDP con la seguente opzione:

Così facendo, il job di replica verrà eseguito rispettivamente un minuto dopo il termine del backup precedente ed immediatamente dopo il termine dello stesso. In entrambe i casi tuttavia i tempi di apertura e chiusura delle snapshot all’atto pratico difficilmente abbattono la barriera dei 2 minuti.

Questa screenshot mostra invece il wizard di creazione di un backup con le nuove funzionalità di near CDP integrate con VAIO

È ben visibile l’opzione di RPO definibile in secondi (15 di default) che potranno essere garantiti solamente attraverso la lettura dei dati direttamente all’interno dell’ESX senza dover creare le rispettive snapshot.

Sarà possibile inoltre specificare retention policy per l’eliminazione dei restore point più antichi discriminandoli in short-term e long-term.

Interessante anche il processo di restore che permetterà di identificare i backup consistenti a livello applicativo

Condivido qualche link per maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo:

https://notesfrommwhite.net/2017/05/25/vbr-10-veeam-cdp-replication/

https://code.vmware.com/programs/vsphere-apis-for-io-filtering

https://kb.vmware.com/s/article/2003638

 

Related product: CORSI DI FORMAZIONE VEEAM

Non confondersi con la concorrenza ottieni la certificazione Veeam Certified Engineer (VMCE). La certificazione VMCE dimostra che possiedi il livello necessario di esperienza per progettare, implementare e configurare correttamente i tuoi ambienti [...]

Posted by luca ortolan